Blog: http://cessatoio.ilcannocchiale.it

svolta

si leggono ancora di pene di morte attraverso la lapidazione, che è il metodo più burbero e brutto per morire e il bello(brutto) che è fatto in pubblico, persone che guardano, che partecipano al massacro di un essere umano, sicuramente lo spettacolo più brutto del mondo...tutto ciò perchè a una donna piace la figa...
ma a parte la pena di morte, che comunque due dei paesi più industrializzati del mondo la pratica con piacere bisogna capire che questi paesi mediorientali hanno bisogno di una svolta. sono legati molto alla religione, al corano, alla famiglia, crescono in un nucleo famigliare fino alla maggiore età e anche da adulti cercano il maggior contatto possibile con la famiglia, avendo si una propria autonomia finanziaria e sociale ma restando in un ottica politica della famiglia, e continuando cosi è un girotondo interminabile, il padre insegna al figlio che insegna al figlio ecc...
li, l'importante è lavorare, portare a casa il pane, si studia, un sacco di laureati(soldi permettendo) e poi diversi cercano lavoro all'estero e ritornano in paese con nuove tecnologie, con racconti di lussurie e libertà spericolata.
e noi restiamo un esempio da imitare, i ragazzi iniziano a fumare, a tornare a casa ubriachi e schiantarsi per le strade, questo è il nostro esempio, li c'è bisogno di una rivoluzione seria, di andare a contro esercito e polizia, di trovare una libertà soppressa, perchè non puoi costringere una donna a tenere il burca, non puoi vietare l'omosessualità e diverse altre cose, noi, le nostre rivoluzioni del 77 le abbiamo prese dalla francia, dalla russia, l'usa, ma noi ora non diamo più quella scintilla che potrebbe spingere la prossima generazione a una rivoluzione

Pubblicato il 2/9/2007 alle 13.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web